logo
Pulizia Fondo Piscina: Come Pulire il Fondo e Tenere Pulita la Piscina
30 Jun

Per chi possiede una piscina, una delle attività più complesse da effettuare è la pulizia del fondo della piscina.

Se sei interessato a comprendere come farla e come tenere pulita la piscina, abbiamo scritto quest’articolo apposta per te.

In quest’articolo ti indicheremo gli strumenti con cui effettuare la pulizia del fondo, delle pareti e della linea di galleggiamento della vasca.

Iniziamo!


 

Strumenti per la pulizia del fondale in piscina

Nonostante l’impianto di filtrazione abbia il compito di liberare la piscina da sporco e detriti, esso non basta per tenere il fondale della piscina pulito. 

Numerosi, infatti, sono i fattori ambientali e atmosferici che agiscono sull’acqua e la rendono sporca o torbida.

Per questo motivo è necessario dotarsi di prodotti per la pulizia della piscina adatti per ogni situazione.

Tutti i prodotti che presenteremo possono essere utilizzati sia per piscine interrate che per piscine fuori terra, oltre a poter essere combinati tra loro per operazioni di pulizia molto precise.


 

Robot piscina

robot piscinaI robot per piscine sono la soluzione migliore per pulire il fondo della piscina, data la loro efficacia contro lo sporco sul fondale.

Sul mercato esistono diversi modelli.

La maggior parte di questi pulitori automatici possono essere programmati, in modo da rendere il loro funzionamento completamente autonomo.

Ciò ti permetterà di effettuare le operazioni di pulizia anche quando non utilizzi la vasca o semplicemente quando non puoi occuparti personalmente delle operazioni di pulizia dell’acqua. 

La sua tecnologia è in grado di calcolare le dimensioni della vasca e pulire ogni punto, compresi angoli e scalini.

I modelli più avanzati (ed anche più costosi) sono dotati di telecomando per controllo a distanza, il che ti permetterà di controllare le fasi di pulizia del robot in tutta comodità a bordo piscina.

Utilizzare un robot pulitore è indicato principalmente per le operazioni di pulizia ordinaria della piscina. E’ adatto a rimuovere lo sporco che si accumula in piscina tutti i giorni, ma non quello più ostinato come il fango. In questo caso avrai bisogno di una scopa aspirafango, che tratteremo nei prossimi paragrafi.

Scopri i prezzi dei Robot Piscina


 

Pulitori Idraulici

I pulitori idraulici hanno un funzionamento semi-automatico rispetto ai robot.

Puliscono il fondo della piscina spostandosi in maniera autonoma lungo tutto il fondale.

Sul mercato abbiamo due modelli principali:

  • ad aspirazione
  • a pressione

I pulitori ad aspirazione sono così chiamati perché sfruttano, appunto, la potenza d’aspirazione dell’impianto per risucchiare i detriti, i quali andranno a depositarsi direttamente nel filtro.

Il difetto di questo meccanismo sta nel fatto che i detriti presenti nel filtro a lungo andare possono sporcarlo o sovraccaricarlo, fino a danneggiare l’impianto di filtrazione nel caso in cui venga aspirato un numero ingente di sassi.

Bisogna quindi essere attenti a pulire costantemente anche il filtro a sabbia.

I pulitori a pressione invece sfruttano la potenza dell’impianto di aspirazione attaccandosi alle apposite bocchette. Creano un vortice che solleva i detriti e li deposita in una sacca dedita a raccogliere lo sporco.

Scopri il miglior Pulitore idraulico scelto per te


 

Scope aspirafango

aspirafango per piscinaLe scope aspirafango sono tra gli strumenti di pulizia del fondo piscina più potenti, soprattutto per lo sporco più duro da eliminare.

Sono infatti adatte per rimuovere la sabbia, la terra ed il fango o la melma dal fondo della vasca in maniera molto accurata.

Funzionano agganciandoli alla bocchetta o all'adattatore del tuo skimmer, comunicando direttamente con l’impianto di filtrazione. 

I modelli disponibili sul mercato sono diversi.

Vi sono le scope aspirafango dotate di rotelle, perfette per un rivestimento in cemento.

Altre invece hanno la bocca triangolare, ideale per rivestimenti in pvc e  per pulire angoli e gradini della piscina.

Tutte le aspirafango prevedono un impiego manuale (non automatico come avviene con i robot).

Sono particolarmente indicati per piscine interrate e fuori terra di medie e piccole dimensioni.

Aspirafango piscine: il catalogo completo


 

Spazzole per piscina

Le spazzole per piscina sono degli strumenti perfetti per eliminare detriti ed incrostazioni dal fondale della piscina.

Funzionano come delle vere e proprie spazzole lavapavimenti, avendo un impiego manuale. 

Per permettere una pulizia profonda, di solito le spazzole sono abbinate all’utilizzo di prodotti chimici che, agendo sulle incrostazioni del fondo piscina, permettono un più semplice spazzolamento.

In commercio esistono diversi tipi di spazzole:

  • spazzole per la linea dell’acqua, che puliscono appunto la linea dell’acqua in prossimità degli skimmer;
  • spazzole per angoli e pareti, specializzate nello sporco più difficile da rimuovere;
  • spazzole con aspiratore incorporato, come raccogli foglie.


 

Retini piscine

retini piscinaI retini per piscine sono degli strumenti manuali molto semplici da utilizzare.

Con essi è possibile rimuovere residui di vegetazione, come fogliame e piante, oltre che agli insetti depositatisi in vasca.

Dotandoli di aste telescopiche, potrai raccogliere anche i resti di fogliame ed insetti depositatisi in piscina.

Data la loro semplicità d’uso, ti consigliamo di utilizzarlo frequentemente per pulire la piscina e mantenere un livello costante di salubrità dell’acqua.